CROSTATA CON CREMA PASTICCERA E FRUTTA

Ciao a tutti amici!!

Finalmente riesco a scrivere la ricetta di questa crostata che ho preparato in occasione del primo compleanno di IoSonoInForma, il sito del mio amico Anthony Pazzaglini che si occupa dell’allenamento di corpo e mente.

L’8 marzo 2020 (approfitto per fare anche tanti auguri alle donne che mi leggono ;-)), Anthony ha dato il via al suo progetto che oggi conta centinaia e centinaia di iscritti.

Cliccate qui per visitare il suo sito!

In questa occasione abbiamo dato il via ad una collaborazione insolita, ma molto interessante: 

Ogni venerdì Golosinda pubblicherà una ricetta dedicata ai ragazzi di IoSonoInForma all’insegna di un weekend nostress dove potersi concedere un vero dolce, senza surrogati, senza edulcoranti, con ingredienti autentici e ricette tradizionali, che tutti possono preparare con gli ingredienti che si trovano al supermercato.

Detto questo non mi rimane che raccontarvi la mia crostata!

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA: stampo da 22/24 cm

  •  300 g. di farina
  • 150 g. di burro morbido a cubetti (oppure 120 g. di olio di semi)
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 120 g.  zucchero
  • la scorza di mezzo limone grattugiata
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di lievito per dolci.

INGREDIENTI PER LA CREME PASTICCERA:

  • 500 g latte intero oppure anche parzialmente scremato (potete usare anche quello di soja)
  • 100 g zucchero
  • 6 tuorli medi
  • 50 g farina 00 oppure va bene anche quella di riso
  • la buccia di un limone
  • 25 g. di burro (facoltativo) per lucidarla.

PER DECORARE:

  • Frutta a Piacere 
  • Gelatina per dolci (io ho utilizzato Tortagel di Pane Angeli)

PROCEDIMENTO:

  1. Cominciamo con il preparare la frolla: se scegliete di farla con il burro, tiratelo fuori dal frigo, pesatelo e tagliatelo a cubetti così intanto si ammorbidirà, deve raggiungere una consistenza morbida.
  2. Pesate tutti gli ingredienti poi iniziate a  lavorate il burro ormai morbido (se è ancora troppo freddo e duro vi consiglio un giro velocissimo di 10 secondi nel microonde) con lo zucchero, senza montarlo aiutandovi con una spatola se fate a mano,  con le fruste elettriche a bassa velocità oppure con una planetaria munita di gancio a foglia.
  3. Aggiungete l’uovo intero e il tuorlo facendoli assorbire completamente al composto.
  4. Aggiungete la farina, il sale e la scorza di limone e lavorate l’impasto soltanto per il tempo necessario ad amalgamare gli ingredienti.
  5. Coprite l’impasto con la pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per circa un’ora.
  6. Intanto che la frolla riposa occupatevi della crema pasticcera: unite i tuorli d’uovo allo zucchero semolato e mescolateli perfettamente con l’aiuto di una frusta.
  7. Aggiungete ai tuorli e allo zucchero la farina e continuate a mescolare.
  8. Mettete sul fuoco il latte insieme alla buccia del limone tagliata sottile (mi raccomando prelevate solo la parte gialla, perché il bianco renderà amara la crema) e portate quasi a bollore.
  9. Versate il latte nel composto di uova, zucchero e farina e mescolate immediatamente con la frusta.
  10. Rimettete il composto nel pentolino e continuate a mescolare a fuoco dolce.
  11. Quando la crema inizierà ad addensarsi, abbassate la fiamma al minimo, continuate a mescolare per non fare attaccare la crema sul fondo e appena vedrete il primo sbuffo del bollore calcolate due minuti ancora e poi spegnete il fornello.
  12. A questo punto chi vuole può aggiungere il burro 🙂
  13. Trasferite la crema in un piatto o in un contenitore basso e copritela con la pellicola trasparente a contatto, per evitare che si secchi in superficie.
  14. Passato il periodo di riposo stendete la frolla su un piano di lavoro infarinato e create un disco del diametro leggermente maggiore a quello dello stampo.
  15. Imburrate e infarinate lo stampo per la crostata.
  16. Aiutandovi con il matterello disponete il disco di frolla sul fondo dello stampo facendo aderire la pasta anche sui bordi.
  17. Bucherellate il fondo con una forchetta per evitare brutte bolle d’aria.
  18. Ritagliate un disco di carta forno e mettetelo sul fondo poi riempite lo stampo di fagioli secchi, ceci o lenticchie (per fare la cottura alla cieca del fondo).
  19. Cuocete in forno preriscaldato a 180° C per circa 15/20 minuti o fino a leggera doratura del bordo.
  20. Nel frattempo prendete la crema, ormai raffreddata e lavoratela un pochino per compattarla e renderla omogenea.
  21. Quando il fondo di frolla si sarà raffreddato potrete riempirlo di crema.
  22. Livellate la crema con un cucchiaio e iniziate a disporre sopra la frutta tagliata a pezzettini.
  23. Ricoprite ora la torta con la gelatina aiutandovi con un cucchiaio (io ho usato Tortagel di Pane Angeli)

COME PREPARARE LA GELATINA:

  1. Mescola in un pentolino il contenuto di una busta con 15 grammi di zucchero e aggiungi gradatamente, sempre mescolando150 ml. di acqua.
  2. Porta a ebollizione e fai bollire 1 minuto continuando a mescolare.
  3. Lascia raffreddare per 30 secondi.
  4. Distribuisci la gelatina su tutta la torta con l’aiuto di un pennello per dolci o con un cucchiaio.
  5. Lascia riposare la torta in frigo per almeno mezz’ora prima di servirla.

NOTE:

Conservate bene la vostra torta in frigorifero per al massimo 2/3 giorni: essendo la pasticcera fatta con il latte sarebbe meglio consumarla prima che inacidisca.

Con queste basi di frolla e crema pasticcera potrete dare sfogo alla vostra fantasia e creare altri tipi di crostate, farcite nella maniera che più vi piace!

Fatemi sapere se vi è piaciuta la mia ricetta e lasciatemi un commento qui sotto dopo le foto.

Prepara la mia ricetta e fotografala! Seguimi su Instagram @golosinda.it

condividi la foto con l’hashtag #golosindait sarai il protagonista delle mie stories e di quelle di IoSonoInForma

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.